0 Ti può essere utile

Programmi dedicati al “Bere responsabile”

Già nel 1930, promuovevamo un approccio responsabile all’uso dei nostri prodotti. Ad oggi, continua questa tradizione e sosteniamo quasi 300 programmi per il bere responsabile in più di 50 paesi.

Ci stiamo impegnando per misurare l'efficacia e l'impatto di queste iniziative, riportandone i risultati. Di seguito, sono riportati alcuni esempi di programmi che stiamo sostenendo nel Regno Unito.  Visita i case studies di Diageo e il nostro Canale di YouTube dedicato al Bere responsabile per altri esempi di come stiamo facendo la differenza.

Iniziativa Best Bar None

Questa iniziativa che assegna un riconoscimento nazionale è supportata dal Ministero dell’Interno britannico e da Diageo ed è incentrata sulla promozione della gestione e conduzione responsabile dei locali con licenza di vendere alcolici.

Campagna: Conoscere l’Alcol

Questa iniziativa di informazione e sensibilizzazione sul consumo moderato, responsabile e consapevole delle bevande alcoliche è promossa da Diageo insieme a Pernod Ricard Italia, Caviro e Ruffino, con il supporto di Unione Italiana Vini e Wine in Moderation ed è in linea con gli obiettivi del Programma “Guadagnare salute” del Ministero della Salute per la promozione di stili di vita salutari. Inoltre, grazie alla rete di punti vendita estesa in tutto il Paese, la partnership con le catene Auchan, Simply e Gallerie Commerciali Italia si è rivelata strategica per promuovere il cambio di mentalità di una vasta parte dei consumatori.

Nel 2015, la campagna ha coinvolto 150 ipermercati e supermercati Simply-Auchan, dove sono stati messi a disposizione dei consumatori allestimenti e materiali informativi indicanti la gradazione delle bevande alcoliche più comuni e le situazioni in cui è necessaria un’astensione totale dall’alcol (minore età, guida, gravidanza, allattamento, etc.). Inoltre, come parte della campagna “Conoscere l’alcol”, sono state realizzate 23 giornate di sensibilizzazione nelle Gallerie Commerciali di 8 Regioni. Staff appositamente istruito ha fornito ai consumatori informazioni sugli stili di consumo moderato e responsabile e sui comportamenti pericolosi da evitare (come il binge drinking, la guida di veicoli dopo il consumo di bevande alcoliche, etc.), grazie all’utilizzo di quiz e totem interattivi e percorsi di simulazione della percezione fisica del consumo eccessivo di alcol durante lo svolgimento di semplici attività.

 

 

questa pagina è stata utile?

Grazie per la collaborazione, hai votato Yes!No :(

Che cosa si può fare dopo

Cosa fare
Cosa fare

Uno stile di vita bilanciato può prevedere una serie di scelte importanti. Vediamo qualche consiglio utile.

Una serata più che piacevole